[inizio] [indice generale] [precedente] [successivo] [indice analitico] [contributi]


355. Tastiera

355.1 Tasti accessori della tastiera (regolazione volume, comandi cd)

Ho una tastiera particolare con parecchi tasti aggiuntivi. Sotto Windows parte di questi tasti servono per controllare l'audio (volume + e -; muto, ecc.) e il CD (play/pausa; stop, chiudi/espelli), altri sono programmabili per far partire determinati programmi, aprire certe cartelle ecc.

C'è un modo per poter assegnare delle funzioni a questi tasti anche sotto Linux? Ho letto da qualche parte che c'è chi ha riprogrammato i tasti Windows e Menù Contestuale delle tastiere Windows, immagino sia la stessa procedura, ma ignoro come si faccia e non so dove trovare informazioni.

Io utilizzo una tastiera a 108 tasti (3 di Windows + "sole nascente", "mezzaluna" e
"power") che ho riprogrammato così:

1) con showkey -k controlli quali tasti sono già associati a un codice tasto:
   premi i vari pulsanti e ti segni il numero decimale corrispondente (per
   uscire attendi 10s senza premere alcun tasto);

2) se alcuni tasti non danno segni di vita ripeti l'operazione con
   showkey -s: ad es. a me i 3 tasti di Windows risultavano assegnati già a
   125, 126, 127, mentre i 3 tasti aggiuntivi apparivano muti.
   Con showkey -s invece ho ottenuto:

0xe0 0x63 
0xe0 0xe3 
<pressione e rilascio del tasto col sole>

0xe0 0x5f 
0xe0 0xdf 
<pressione e rilascio del tasto con la luna>

0xe0 0x5e 
0xe0 0xde 
<pressione e rilascio del tasto col simbolo "power">

3) assegna un codice tasto a tali tasti, col comando:

      setkeycodes <scancode> <keycode>.

   Es.:

      setkeycodes e063 122

   Attenzione: non utilizzare una mappa della tastiera già utilizzata!
   Meglio controllare prima l'organizzazione della tastiera attiva.

4) Modifica la tua mappa della tastiera per assegnare le funzioni che desideri ai nuovi
   tasti: io ho proceduto con delle stringhe che contengono i comandi da
   eseguire, ad es. per spegnere la macchina col tasto "power" ho modificato così
   il file /etc/kbd/default.map.gz (ho una Debian GNU/Linux 2.1)

[...]
keycode 124 = F69
[...]

e più avanti:

[...]
string F69 = "shutdown -h 1 &\n"
[...]

(ho messo un ritardo di un minuto in modo da avere il tempo di cancellare
lo 'shutdown' in caso di pressioni accidentali. Altrimenti basta spegnere
il monitor e andarsene, se è attivo il supporto per APM nel kernel e hai
selezionato l'opzione "power off on halt" la macchina si spegne da sé).

Attenzione anche a concludere la stringa con "\n"! Con questa procedura
la pressione di un tasto speciale viene interpretata come la battitura
della stringa corrispondente, e come per ogni comando dopo ci vuole l'invio.


D: Andrea Nicosia
R: Alberto Marmodoro

355.2 Impostare la tastiera italiana: i passaggi - pt. 1

Come si imposta la tastiera italiana nel mio sistema?

Ecco i passaggi da seguire per impostare la tastiera
italiana nella propria macchina.

1) VERIFICA
Posizionarsi in /usr/lib/kbd/keymaps:

# cd /usr/lib/kbd/keymaps

qui sono presenti diverse sottodirectory (a seconda della piattaforma),
occorre posizionarsi nella directory corrispondente alla propria.
Nel caso di Intel sarà i386:

# cd i386

In questa directory è presente una ulteriore struttura che presenta
tante sottodirectory quanti sono i "modelli" di tastiera. In
genere, il modello più diffuso è "qwerty" (dalle prime lettere della tastiera)

# cd qwerty

a questo punto, con:

# ls it*

è possibile verificare che esista il file di configurazione corrispondente alla lingua
italiana.

Se non c'è, frugate nei vostri CD che lo trovate.

Le scelte dovrebbero essere:
it-ibm.kmap.gz  it.kmap.gz  it2.kmap.gz
(di solito it.kmap.gz  dovrebbe andar bene, salvo casi particolari)

2) INSTALLAZIONE
Per installare, eseguire il comando:

# loadkeys it
Loading it.kmap.gz [output]

3) CONTROLLO DEL MAPPING
Se vi interessa verificare l'impostazione della tastiera:

# dumpkeys

(meglio redirigere l'output in un file, visto che è piuttosto prolisso):

# dumpkeys > tastiera.txt

----

questi passi dovrebbero consentire di configurare la tastiera per la
console testuale.

Per X si utilizzi Xf86Setup.

R: Riccardo Corsanici

355.3 Impostare la tastiera italiana: i passaggi - pt. 2

Come faccio a impostare la tastiera italiana?

Devi inserire nel file /etc/sysconfig/keyboard la riga:

KEYTABLE="usr/lib/kbd/keytables/it.map" 

o comunque indica il percorso dove c'è il file it.map.

In ogni caso:

$ loadkeys it.map

(oppure solo it, è indifferente).

Solitamente le mappe delle tastiere sono qui:
/usr/lib/kbd/keytables

Alcune volte la mappa caricata in realtà è un collegamento verso la
mappa reale, così basta che cambi il collegamento e sei a posto.

D: Francesco D'Amico
R: Elisa Manara, Gianluca

355.4 Impostare tastiere estere

Qualcuno sa come impostare la tastiera americana estesa?

La tastiera si imposta con:

loadkeys nome-file

dove nome-file è il file di mappa della tastiera, normalmente reperibile
nella directory:

/usr/share/keytables/

Tali file terminano con .map e hanno un nome abbastanza significativo,
tipo it.map it2.map.

355.5 Riconfigurare la tastiera

Come posso modificare le impostazioni dei tasti della tastiera?

Con:

    xkbcomp :0 -

viene scaricata su standard output la mappa della tastiera. Se la
redirigi su un file, la modifichi, e la reinstalli con il procedimento
inverso, puoi configurare la tastiera come vuoi, e far sì, per esempio, che
le parentesi graffe siano in corrispondenza di 8 e 9 come con la console testuale.

D: Marco Danzo
R: Luciano di Lucrezia

---------------------------

LDR --- Copyright © 1999-2000 Gaetano Paolone --  bigpaul @ pluto.linux.it


[inizio] [indice generale] [precedente] [successivo] [indice analitico] [contributi]